Scuola Superiore di Musica

Riaprono i corsi della Scuola Superiore di Musica di Casalmaiocco!

Perché una scuola di musica a Casalmaiocco?
Uno studio del professor Glenn Schellenberg, psicologo dell'università di Toronto, dimostra come i bambini che seguono corsi di musica diventino più intelligenti rispetto alla media dei loro coetanei. Di questo è fortemente convinto Giuseppe Dinardo: flautista, insegnante presso il prestigioso istituto "Thouar Gonzaga" di Milano e direttore della Scuola Superiore di Musica di Casalmaiocco. Ma non è solo questione di intelligenza: lavorando giornalmente a contatto con i ragazzi si percepisce uno smarrimento generale da parte di questi ultimi e la difficoltà ad incanalare l'entusiasmo che contraddistingue questa età in grandi passioni ed aspirazioni come ad esempio potrebbe essere la Musica. Studiare uno strumento offre l'occasione di far emergere e valorizzare la nostra più profonda identità. Il solo ascolto della musica non può dare ciò che offre il contatto diretto con uno strumento! È consigliabile intraprendere gli studi musicali intorno ai 7 anni poichè la musica sviluppa nel bambino la sensibilità, la concentrazione, l'ascolto e la scrupolosità che gli saranno utili non solo in adolescenza ma per il resto della sua vita. Scuola Superiore di Musica perchè gli insegnanti sono professionisti di alto livello didattico ed artistico e sono in grado di dare un'adeguata preparazione anche agli allevi che decidono di sostenere gli esami di Conservatorio. I corsi sono rivolti ad allievi dai 7 anni fino all'età adulta: è sempre possibile realizzare il sogno di suonare uno strumento, non è mai troppo tardi! Un luogo aperto alle giovani generazioni ma anche al territorio grazie ai concerti tenuti dai docenti con cadenza mensile e aperti a tutti. I corsi di pianoforte, chitarra, violino, flauto, con lezioni individuali di 45 minuti una volta a settimana al costo di 75 euro mensili , avranno inizio dal mese di ottobre e termineranno nel mese di maggio. Vi aspettiamo!

Per ulteriori informazioni, scrivere a: info@giuseppedinardo.it
Telefono: 3388303778
Per rimanere sempre aggiornato sulle iniziative della Scuola, seguici sul canale Telegram @Dinardo

Biografia

Nato a Irsina (Matera) nel 1970, si è diplomato in Flauto Traverso nel 1993 sotto la guida di F. Di Puppo presso il Conservatorio di Musica "E. R. Duni" di Matera.
Si è perfezionato con M. Berni, G. Nova,  M. Larrieu e A. Amenduni.
Ha ottenuto una borsa di studio istituita dalla Yamaha presso l'Accademia Musicale Pescarese. E' stato  vincitore del Primo Premio al Concorso Europeo di Musica A. M. L. E. città di Monopoli (BA).
All'attività concertistica ha affiancato quella orchestrale ricoprendo il ruolo di flautista nell'Orchestra Sinfonica di Pescara e quello di primo flauto nell'Orchestra di Puglia e Basilicata, collaborando con prestigiosi Maestri (Bellugi, Renzetti, Cattini, Mezzena ecc.).
Nel 1999 ha inciso un CD con l'Orchestra di Lanciano (CH) eseguendo il Bolero di Ravel sotto la direzione di Marco Zuccarini.
Ha partecipato alla registrazione delle colonne sonore dei  film di Carlo Verdone e Alberto Sordi.
Nel 2005 si è abilitato nelle classi di concorso AO32-AO31 (Educazione Musicale) e AG77 (Flauto Traverso)  presso il  Conservatorio "G. Verdi" di Milano.
Dal 2002 è docente di Flauto Traverso nelle scuole secondarie di primo grado ad indirizzo musicale nella provincia di Milano. E' docente di ruolo della classe di Flauto presso l'Istituto Comprensivo Thouar-Gonzaga di Milano. Tiene Master in qualità di assistente con Bruno Cavallo (già 1° flauto presso il Teatro alla Scala di Milano). Suona con un flauto d'oro Verne Q. Powell 14 carati ed è rappresentante ufficiale della nota casa produttrice americana. Ơdirettore artistico e responsabile della Scuola Superiore di Musica di Melegnano (Milano).
E' l'autore del metodo del libro "A Scuola di Flauto" in uso nella Scuola Secondaria di 1° grado

Prefazione:

A Scuola di Flauto è un corso in tre volumi che propone un nuovo itinerario didattico per affrontare i primi anni di studio del flauto traverso nella Scuola Secondaria di 1° grado ad indirizzo musicale. Si tratta di un metodo originale nato dalla mia esperienza pregressa di insegnante nelle scuole ad indirizzo musicale elaborata attraverso il confronto con la metodologia dei maestri Bruno Cavallo e Carlo Tabarelli. Il materiale contenuto in questo corso offre un percorso che facilita l'approccio dello studente al flauto in questa fascia d'età che fornisce la base tecnica fondamentale per accompagnarlo gradualmente verso studi più approfonditi. Questo primo volume propone un percorso di apprendimento concreto e progressivo con esercizi finalizzati a superare passo dopo passo le difficoltà tecniche che lo strumento presenta. Il libro, infatti, contiene un ricco repertorio di esercizi strutturati in modo semplice e pratico. La prima parte di questo primo volume è dedicata all'approfondimento del tema della respirazione e all'aspetto tecnico del flauto, argomenti spesso trascurati o trattati con superficialità in altri testi. La seconda parte, invece, si focalizza sul percorso propedeutico con esercizi tecnici e in particolare su tema e variazioni, scale e varianti.

Scopri dove acquistarlo

Contatti

Compili i campi qui sotto e verrà ricontattato al più presto.


Nome e cognome:
Indirizzo email:
Telefono:
Testo del messaggio:

Sei interessato alla Scuola Superiore di Musica di Melegnano:

Contenuti video

Monopoli (BA) dal 9 all'11 maggio 2013
Master di Flauto presso il Conservatorio "N. Rota" di Monopoli (Bari)
Docente: Bruno Cavallo
Assistente: Giuseppe Dinardo
Monopoli (BA) dal 9 all'11 maggio 2013
Master di Flauto presso il Conservatorio "N. Rota" di Monopoli (Bari)
Docente: Bruno Cavallo
Assistente: Giuseppe Dinardo

Foto gallery

Alcuni scatti effettuati durante i miei concerti

Irsina (MT)
S. Mercadante Concerto in mi min. per flauto
e orchestra d'archi
Irsina (MT)
J.S. Bach Suite in si min. per flauto e orchestra d'archi
Irsina (MT)
Premiazione del Presidente Regione Basilicata

Irsina (MT)
Concerto di Natale

Master e congressi

Maestro Bruno Cavallo
Maestro Giuseppe Dinardo

Master presso il Conservatorio Nino Rota di Monopoli (Bari)

Nel luglio 2010 ha tenuto un Master in qualità di assistente con Carlo Tabarelli e Bruno Cavallo ad Altamura (BA).
Nel maggio 2013 ha tenuto un altro Master presso il Conservatorio "N. Rota" Monopoli (Bari) insieme al maestro Bruno Cavallo (già 1° flauto presso il Teatro alla Scala di Milano).
Visita il sito del Conservatorio Nino Rota

Scuola di musica superiore

Satomi Hotta

Pianista Giapponese nata a Hyogo nel 1980 inizia giovanissima gli studi di pianoforte e di canto. Si è diplomata presso la Scuola Civica “Claudio Abbado” sia in Canto che in Accompagnamento Pianistico. Inizia un’intensa attività concertistica; fra le altre cose la si vede protagonista in qualità di pianista accompagnatore alla “Fabrica del vapore” per la rassegna “Step art fair” e “Villa Simonetta per l’importante rassegna estiva “Notti Trasfigurate” Nel 2015 importanti sono le sue collaborazioni con i “Pomeriggi Musicali” in qualità di maestro collaboratore e maestro sostituto per la preparazione dello “Stabat Mater” di Pergolesi diretto dal M° Vanni Moretto che ha avuto un grande successo al “Castello Sforzesco” di Milano. Meritevoli di menzione sono le sue collaborazioni nei recenti concerti che hanno avuto luogo all’ “Auditorium Lattuada” nell’ambito della rassegna “I Martedì della Vocalità” Successivamente è stata la pianista del concerto lirico “Verdi verde” che ha avuto luogo presso la “Casa di riposo Giuseppe Verdi” nel salone che ha avuto ospiti le più importanti personalità della musica dell’ultimo secolo. Recenti sono le sue collaborazioni per la rassegna di Palazzo Litta “Cortili Aperti”. Attualmente è pianista collaboratore e preparatore del coro “Canto Sospeso” per il quale ha preparato lo “Stabat Mater di Haydn”, il “Requiem di Verdi” , “Missa Tango di Bacalov”e la “IX sinfonia di Beethoven” in collaborazione con l’associazione Musicale Arteviva. E’ pianista accompagnatrice stabile del M° Giovanni Botta. Docente per associazione “L’armonia” della scuola civica di musica nella quale tiene il corso insegnamento dello spartito per i soli cantanti professionisti.Insegna pianoforte presso la Scuola Superiore di Musica di Casalmaiocco(LO).

Giuseppe Dinardo

Nato a Irsina (Matera) nel 1970, si è diplomato in Flauto Traverso nel 1993 sotto la guida di F. Di Puppo presso il Conservatorio di Musica "E. R. Duni" di Matera.
Si è perfezionato con M. Berni, G. Nova,  M. Larrieu e A. Amenduni.
Ha ottenuto una borsa di studio istituita dalla Yamaha presso l'Accademia Musicale Pescarese. È stato  vincitore del Primo Premio al Concorso Europeo di Musica A. M. L. E. città di Monopoli (BA).
All'attività concertistica ha affiancato quella orchestrale ricoprendo il ruolo di flautista nell'Orchestra Sinfonica di Pescara e quello di primo flauto nell'Orchestra di Puglia e Basilicata, collaborando con prestigiosi Maestri (Bellugi, Renzetti, Cattini, Mezzena ecc.).
Nel 1999 ha inciso un CD con l'Orchestra di Lanciano (CH) eseguendo il Bolero di Ravel sotto la direzione di Marco Zuccarini.
Ha partecipato alla registrazione delle colonne sonore dei  film di Carlo Verdone e Alberto Sordi.
Nel 2005 si è abilitato nelle classi di concorso AO32-AO31 (Educazione Musicale) e AG77 (Flauto Traverso)  presso il  Conservatorio "G. Verdi" di Milano.
Dal 2002 è docente di Flauto Traverso nelle scuole secondarie di primo grado ad indirizzo musicale nella provincia di Milano. È docente di ruolo della classe di Flauto presso l'Istituto Comprensivo Thouar-Gonzaga di Milano. Tiene Master in qualità di assistente con Bruno Cavallo (già 1° flauto presso il Teatro alla Scala di Milano). Suona con un flauto d'oro Verne Q. Powell 14 carati ed è rappresentante ufficiale della nota casa produttrice americana. È direttore artistico e responsabile della Scuola Superiore di Musica di Casalmaiocco (Lodi).

Fabio Rovelli

Nato a Vimercate (MB), all’età di tredici anni si avvicina alla chitarra ricevendo le prime lezioni da suo cugino Lino Bestetti, per poi frequentare la scuola di Musica “Susanna Cappellotto” di Arcore dove studia teoria e solfeggio, Armonia e contrappunto con il M° Paolo Corneo e chitarra con il M° Jesus Eduardo Alvarez. Ha conseguito nel 2012 il diploma in chitarra classica presso il conservatorio L. Marenzio di Brescia (sez. Darfo B.T.) e nel 2013 il diploma LTCL (Licenciate Trinity College London). Partecipa a diverse masterclass di perfezionamento con il M° Pablo Lentini, il M° Marco Tulli, il M° Bruno Giuffredi ed in più di una occasione prende parte alle masterclass tenute dal virtuoso della chitarra classica, Charles Ramirez. Affianca all’insegnamento della chitarra classica un intensa attività di concerti, come solista ed in duo con il mezzo-soprano Elisa de Toffol con la quale costituisce il duo “CordeLibere”. Ha inciso per l’edizione Sinfonica “10 studi per chitarra” del compositore milanese Mattia Cova. Attualmente studia composizione sotto la guida del M° Paolo Corneo. Ha composto alcune musiche facente parti di “ArteUomo”, progetto artistico che porta avanti con altri giovani musicisti ed artisti. L’interesse per il canto nella sua accezione più universale lo porta a volerne approfondire gli aspetti tecnici prendendo lezioni di vocalità con la soprano Antonella Gianese; dal 2011 fa parte dell’ensamble vocale “Biscantores”. Ha seguito i corsi di interpretazione, di ornamentazione e basso continuo del ‘600 tenuti dal M° Roberto Gini presso la Scuola musicale di Milano.Insegna chitarra presso la Scuola Superiore di Musica di Casalmaiocco(LO).

Jacopo Bigi

Diplomato in violino con Guido Torciani, si perfeziona con F.Manara, G.Franzetti, S.Bernardini, O.Semchuk. Frequenta numerosi corsi di Musica da camera (Accademia Europea del Quartetto, ECMA, corsi del M° Piero Farulli). Violino di spalla nell’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole, accompagna solisti di fama internazionale, partecipa a tournè in Italia e all’estero collaborando con prestigiosi direttori. Suona stabilmente nei Solisti di Pavia di Enrico Dindo (incide per DECCA records), collabora a Milano con i Cameristi del Teatro alla Scala, Accademia del Teatro alla Scala,l’Orchestra Verdi, Pomeriggi Musicali, l’Orchestra da Camera di Mantova. Partecipa a festival come MiTo, Ravello Festival, MilanoMusica, "Giovani per tutti" del Lingotto di Torino, Tage fü Neue Musik(Zurigo),Festival Internazionale di Musica Contemporanea della Biennale di Venezia. Nel 2011 vince con l’ensemble RepertorioZero il Leone d'Argento presso la Biennale di Venezia per la "ricerca innovativa nella musica contemporanea". Si esibisce come solista(esecuzione di tre prime assolute presso il CNMAT di UCBerkeley a San Francisco) e camerista, incide per AEON. Insegna violino presso la Scuola Superiore di Musica di Casalmaiocco(LO),l’Accademia di Musica “F.Gaffurio” di Lodi e l’Istituto Musicale “G.P.L. Da Palestrina” di Castel S. Giovanni (PC). Rugginenti Editore ha pubblicato un suo progetto didattico,“Il Piccolo Camerista”, una raccolta di duetti per due violini, di sua composizione, da affiancare allo studio della tecnica individuale, teso a sviluppare fin dal principio la capacità di fare musica insieme. E’ laureato in Architettura presso il Politecnico di Milano e specializzato in Modellazione 3D allo IED (Milano).

P. IVA 07991380960